Si avvicina il pagamento dell’IMU a Palermo

Cos'è l'Imu?

L'Imu è l'acronimo di Imposta Municipale Unica o imposta municipale propria. È una tassa di natura patrimoniale il cui presupposto è il possesso o la proprietà del bene immobiliare. Grava sugli immobili ad uso abitativo (diversi dalla prima casa), commerciale e sui terreni.

L'IMU ha sostituito la vecchia ICI, l'Irpef e le relative addizionali, regionali e comunali.

 

Chi la paga l’IMU

A pagare l'Imu sono:

  • proprietari di fabbricati, aree fabbricabili e terreni
  • titolari del diritto reale di usufrutto, uso, abitazione, superficie ed enfiteusi
  • coniuge assegnatario della casa coniugale a seguito di separazione legale, annullamento, scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio (nel caso di prima casa di lusso)
  • locatario per gli immobili concessi in locazione finanziaria (anche se da costruire o in corso di costruzione).
  • concessionario nel caso di concessione di aree demaniali

Chi non paga l'Imu

Nel corso degli anni la normativa sull'Imu ha subito delle modifiche introducendo o togliendo delle esenzioni al pagamento dell'imposta prima prevista. 

A partire dal 2014, ad esempio, l'Imu non è più dovuta sui cosiddetti beni merce che colpive le imprese di costruzione edilizia (ovvero i fabbricati costruiti e destinati dall'impresa alla vendita) e per i fabbricati rurali ad uso strumentale.

Dal 2016 sono esenti dal pagamento dell'Imu alcuni specifici terreni agricoli ubicati in definiti comuni o elencati nella legge 448/2001

 

 

VUOI SAPERNE DI PIU' SULLE ESENZIONI? Utilizza i tasti funzione in questa pagina per metterti in contatto con me Maurizio Santodonato

 

 

Più recentemente, la legge di bilancio 2020, ha previsto l'esenzione dal pagamento dell'Imu, perché assimilati all'abitazione principale delle seguenti categorie di immobili:

  • casa familiare assegnata al genitore affidatario dei figli;
  • fabbricati di civile abitazione destinati ad alloggi sociali;
  • unità immobiliari delle cooperative a proprietà indivisa adibite ad abitazione principale dei soci assegnatari;
  • un solo immobile non locato, posseduto dai soggetti appartenenti alle Forze armate, alle Forze di polizia, al personale dei Vigili del fuoco nonché a quello appartenente alla carriera prefettizia;
  • unità immobiliari delle cooperative a proprietà indivisa destinate a studenti universitari assegnatari, anche in assenza della residenza anagrafica.

Quando si paga l’IMU

Il 16 dicembre i proprietari di prima casa di lusso seconda casa saranno chiamati al versamento del saldo dell'Imu 2021. 

L'Imu si paga generalmente in due rate annuali. La scadenza della prima rata o acconto è il 16 giugno, mentre per la seconda rata o saldo, la scadenza è il 16 dicembre.

La prima rata si paga sulla base delle aliquote e delle detrazioni dell'anno precedente. Il saldo o seconda rata, con eventuale conguaglio sulla prima rata, deve essere versato sulla base delle aliquote decise dalle relative delibere comunali pubblicate sul sito Finanze.gov.it alla data del 28 ottobre.

 

Il Comune di Palermo ha deliberato e creato una sezione dedicata nel proprio sito istituzionale. 

 

In mancanza di un'opportuna delibera si applicano le aliquote dell'anno precedente.

 

[fonte: idealista]

 Cookie

Condividi

Carrello